Mail

Call

MARCO POLO

Passeggiata Cavallotti, 2
18039 Ventimiglia (IM) - Liguria



Orari

Chiuso il Lunedì e il Martedì a pranzo

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Informazioni

Marco Polo - Ristorante vista mare a Ventimiglia provincia di Imperia

Ristorante storico della Riviera Ligure, a Ventimiglia, in provincia di Imperia,
un’insegna che dal 1960 è un punto di riferimento per la grande cucina di pesce.
Avventura iniziata con Maria, ottima cuoca e Oreste Pani, che insieme piantarono i primi pali sulla spiaggia dando così vita al Marco Polo.

Dagli anni '80 la conduzione passa a Marco, figlio dei fondatori, che porta il ristorante a distinguersi nella gastronomia ligure
anche grazie alle sue esperienze con grandi Chef, tra i quali Gualtiero Marchesi.
Per la pasticceria e l’accoglienza lo affianca la moglie Ivana.

Oggi la guida dei fornelli è passata alla nuova generazione, la terza, quella dello Chef Diego Pani,
giovane erede della famiglia proprietaria, e già allievo dello Chef francese Alain Ducasse.
La qualità e l’eleganza sono i pilastri della filosofia del ristorante:
la freschezza dei prodotti del mercato di Ventimiglia dove si fornisce tutte le mattine,
la cura nei dettagli e le piccole attenzioni fanno del Marco Polo il posto ideale per chi vuole gustare un’ottima cucina di pesce davanti al mare.

Il ristorante si trova infatti direttamente sulla spiaggia di Ventimiglia, una location suggestiva che richiama i colori del mare,
e durante la bella stagione mette a disposizione lettini ed ombrelloni, proponendo tutti i servizi necessari per trascorrere una giornata all’insegna del buon cibo e del relax assoluto.
Il percorso della cucina si evolve durante la sua lunga storia mantenendo sempre intatte le sue caratteristiche
la freschezza degli ingredienti, l’importanza dei condimenti, la modernità delle cotture
con uno sguardo sempre attento alle radici e alla tradizione, elementi che rimangono costanti nonostante l’alternarsi delle generazioni e le diverse tendenze.


News Events & Topics


News Events & Topics


Al ristorante Marco Polo è possibile cenare nel fresco e curatissimo giardino, molto particolare perchè è situato direttamente sulla spiaggia.
Un ambiente che permette di trascorrere una serata immersi nel verde, sul mare, degustando le specialità dello Chef Diego Pani, con il suono delle onde come sottofondo.


Da sessant'anni un punto di riferimento per la cucina di pesce nel ponente ligure, il Marco Polo, con la sua posizione privilegiata sul mare, propone piatti tipici e cucina gourmet in una location elegante.


La cantina offre una nutrita varietà di etichette, tra le migliori italiane e della vicina Francia, con particolare attenzione per i vini di grande eccellenza.


Lo Chef Diego Pani ogni mattina seleziona il miglior pesce fresco direttamente al Mercato di Ventimiglia, per realizzare i suoi piatti con la migliore qualità disponibile.


Il ristorante Marco Polo, con il suo ambiente caldo ed accogliente, è perfetto per una cena con la persona amata.
Le raffinate preparazioni dello Chef saranno le coccole per una serata indimenticabile.


La Qualità e L’Eleganza sono i pilastri della filosofia del Ristorante Marco Polo.

Freschezza dei prodotti provenienti dal Mercato di Ventimiglia dove Marco si fornisce tutte le mattine, cura nei dettagli e piccole attenzioni per coccolare i clienti “come una volta”.


I prodotti utilizzati in cucina sono accuratamente selezionati dallo Chef Diego Pani che li ricerca ogni giorno tra i migliori disponibili al Mercato di Ventimiglia e presso i suoi fornitori di fiducia.


La leggerezza e la freschezza incontrano il gusto.
L’importanza dei condimenti la precisione delle cotture.
Questo il nostro modo di rispettare i frutti del mare.


Il Marco Polo è situato sulla passeggiata di Ventimiglia di fronte al mare, in una posizione invidiabile.
Gustare le delizie sulla terrazza con il sottofondo delle onde sulla spiaggia, sarà un'esperienza molto piacevole e rilassante.


Il Marco Polo è un ristorante di grande tradizione, infatti lo Chef Diego Pani ripropone le ricette di suo padre e di sua nonna nel rispetto delle sue radici ma con un'impronta giovane e dinamica.


Diego Pani, terza generazione alla guida della cucina, con la sua esperienza nei migliori ristoranti francesi e a fianco di Alain Ducasse, propone piatti raffinati e sorprendenti. Pesce freschissimo o carni di qualità eccellente lavorati con abilità e passione per soddisfare anche il palato più esigente.


Nella bella stagione si può cenare o pranzare sulla bellissima terrazza per godere della vista sulla spiaggia e della fresca brezza marina.


Gli ambienti del ristorante sono caldi ed accoglienti, gli arredi curati con gusto e la raffinata mise en place fanno da cornice alle eleganti portate servite con gentilezza e professionalità.

Menu


Pomodoro caramellato alle erbette e al tartufo
22

Ragout di lenticchie e frutti di mare in salsa al foie gras
24

Fantasia di gamberi rosa a crudo e pisellini alla crema
24


Spaghetti alle alici al mortaio e burro di Francia
24

Linguine al fondo bruno di mare, pescatrice, prezzemolo e limone
26

Ravioli di coniglio e ricci di mare, burrata fresca e timo
28


Pescato arrosto, scalogno alle mandorle, condimento alla rucola
29

Orata e foie gras, salsa bouillabaisse e pesto alla genovese
29

Galletto disossato, crema di fagioli al cocco, menta e rosmarino
29


Gran fritto del golfo in olio extra-vergine di oliva
28

Risotto 1960 al polpo e alle erbe di mia Nonna Maria
25

Fricassea di astice con tagliolini freschi e basilico
34


Menu serviti per l’insieme dei commensali

 

HERE AND NOW

Il meglio delle nostre nuove creazioni in 6 portate

75 euro

con i vini abbinati 120 euro

***

NOW AND THEN

Una prospettiva in 8 portate

100 euro

con i vini abbinati 160 euro
 

 


Frutta caramellata, sorbetto pera e maggiorana
10

Crêpes al gelato di popcorn e banane flambé
10

Tout chocolat
10


Siamo a vostra disposizione per consigliarvi un vino da abbinare al vostro dessert

Menu PDF

  • Marco
    Italian Menu
  • Marco
    Dessert
  • Marco
    English Menu
  • Marco
    Dessert
  • Marco
    French Menu
  • Marco
    Dessert

Zoom Food


I piatti nel menu del Marco Polo sono frutto di 60 anni di tradizione e innovazione nella cucina di mare.

Specializzato nella preparazione di pesce e frutti mare mette in tavola il miglior pescato
quotidianamente selezionato nei mercati e pescherecci locali che al mattino rientrano in porto.

Quality


Le materie prime selezionate costituiscono la base di partenza della cucina del Marco Polo.

Viene utilizzato in cucina il meglio del pescato locale, spesso nella preparazione di piatti fuori menu in base alla disponibilità.
Salumi e formaggi del territorio sono scelti con cura da produttori locali e periodicamente sostituiti in base alla stagionalità per servire sempre freschezza e qualità.

Wines & Champagnes


La cantina del ristorante Marco Polo raccoglie circa 300 referenze, con particolare cura per i vini del territorio ma non solo:
al confine tra Italia e Francia offre una selezione di etichette di entrambi i Paesi.

Dal Pigato, il Vermentino e il Rossese di Dolceacqua fino ai grandi Cru francesi di Bordeaux e Borgogna.
Spazio anche per i grandi vini toscani, per accontentare le esigenze di ogni palato.

Drink


Grande attenzione è dedicata ai liquori, grappe e distillati in genere.

Una selezione di grande livello viene proposta agli Ospiti offrendo i migliori marchi del settore per un dopocena di qualità.

Beach


Il locale si affaccia direttamente sulla spiaggia di Ventimiglia
e per i suoi Clienti ha a disposizione lettini ed ombrelloni ma anche altri servizi come la libreria e il Ping Pong.

L’ideale per trascorrere giornate di assoluto relax al mare gustando i piatti della cucina ligure in una delle località più rinomate della Riviera.

Video

Ristorante vista mare
DIEGO PANI - TAGLIO BORDOLESE
DIEGO PANI - STO SEMPRE ANDANDO A CASA
DIEGO PANI - #OCCUPYROYALRIVIERA
DIEGO PANI - HOMECOMING
DIEGO PANI & ALESSIO DE BONA - 4 MANI IN CUCINA

Servizi


Il ristorante è ideale per organizzare eventi eleganti o cerimonie, nella bella stagione è disponibile anche la terrazza sul mare.


Marco Polo è anche elegante spiaggia privata con tutti i servizi a disposizione dei clienti:
dai lettini ed ombrelloni al Ping Pong e al tunnel del fresco, dalla scacchiera gigante alla libreria, fino al chioschetto sulla spiaggia che offre servizio bar.
La spiaggia è a norma di legge e le distanze previste vengono rispettate.


Possibilità di parcheggiare comodamente la propria auto di fronte al ristorante in un ampio parcheggio pubblico.


Gli amici a quattro zampe sono i benvenuti al ristorante Marco Polo.


Nel bellissimo giardino sulla spiaggia del ristorante Marco Polo c'è un angolo appartato e discreto per le coppie che vogliono cenare in un ambiente intimo e romantico, con la fresca brezza del mare, tra rigogliose piante e fiori profumati.


Il Ristorante propone un comodissimo servizio navetta da e per il porto turistico di Ventimiglia.


Lo staff è a disposizione per l'organizzazione di pranzi e cene di lusso in barca con servizio catering.


Per festeggiare un compleanno o per un'occasione speciale Diego Pani crea torte golose e molto raffinate, per rendere l'evento indimenticabile e ...dolcissimo!
Su richiesta puoi avere una torta fatta su misura per i tuoi gusti e le tue esigenze servita con un dolce sorriso.


Marco Polo mette a disposizione dei propri clienti un comodo servizio tender per raggiungere il ristorante dalla barca ormeggiata al largo.

Services


Specials & Offers


  • Pacchetto Menu Degustazione

  • Pacchetto Cucina & Vini

Meteo

Location


Al confine tra Italia e Francia, il ristorante si trova proprio sulla spiaggia di Ventimiglia.
Offre una vista esclusiva sul mare ligure ed una location di sicuro interesse alla sera, completando l'offerta con una spiaggia attrezzata per la stagione estiva.

Photos


La struttura interamente in legno offre un'atmosfera calda ed accogliente, quasi di altri tempi.

Gli interni finemente arredati danno spazio all'eleganza senza perdere la sobrietà di un ristorante a conduzione famigliare.

Summer


Come un’oasi in riva al mare il ristorante Marco Polo permette di pranzare e cenare nell giardino estivo che si affaccia direttamente sulla spiaggia di Ventimiglia,
un’area suggestiva circondata da piante mediterranee, allestita finemente con tavoli e mise en place curati ed accoglienti.

Chef in Action


Nel 2018 si è insediato alla guida della cucina il giovane Chef Diego Pani
che ha raccolto l’importante eredità paterna e materna, costruendo una brigata giovane in continuità con il passato.

Nonostante l’età anagrafica, lo Chef mostra un pensiero maturo che poggia sul rispetto per la lezione dei genitori e sull’amore per la classicità,
che ha sviluppato lavorando al Louis XV di Monte-Carlo, a fianco di Alain Ducasse per tre anni, e a Parigi da GuySavoy à la Monnaie de Paris.

La formazione continua è uno dei motori fondamentali che gli permettono di crescere e affinare il proprio pensiero,
con continui stage, ultimo dei quali presso il Geranium di Copenaghen nella brigata di Rasmus Kofoed.

People


Da tre generazioni il Marco Polo e la Famiglia Pani accolgono gli Ospiti:
l’inizio con Maria e Oreste Pani che piantarono le radici di un’attività promettente sulla spiaggia, dando così vita al Marco Polo nel 1960.

Dagli anni '80 al timone ed ai fornelli del Ristorante c'era Marco, figlio dei fondatori,
che ha portato al Marco Polo le sue esperienze dalle grandi cucine stellate, tra le quali quelle di Gualtiero Marchesi a Milano e Roger Vergé in Francia.
In sala e nelle preparazioni da forno lo affiancava la moglie Ivana.

Dal 2018 la terza generazione ha conferito un tocco di freschezza al Marco Polo senza mai dimenticare le solide premesse su cui si basa il concetto del ristorante:
Diego, Figlio di Marco e Ivana, ha costruito la sua esperienza nelle più importanti cucine di Francia come quella di Alain Ducasse che ha affiancato per 3 anni.

Events Book

  • La
    La Storia del Marco Polo - Gli anni 80
  • La
    La Storia del Marco Polo - Gli anni 70
  • La
    La Storia del Marco Polo - Gli anni 1960-1970



To Visit


L’area archeologica si trova in località Nervia, a Ventimiglia, e custodisce i resti della città romana di Albintimilium, centro marittimo ed agricolo risalente alla tarda età repubblicana lungo la Via Julia Augusta, sui resti di un primitivo centro abitato di cultura ligure chiamato Albium Intemelium e considerato nell’organizzazione augustea come l’ultima città amministrativamente italica.
L’area sorge su quello che era il principale centro dei Liguri Intemelii, stanziati nell'VIII-VII a.C. sull'argine destro del fiume Nervia.
Conserva tracce delle antiche mura, delle strade e di alcuni monumenti pubblici e privati. Sono visitabili i resti delle terme ed il teatro, datato tra II e III sec. d.C, che costituisce l’esempio meglio conservato di questo tipo di edificio pubblico in Liguria ed uno dei più notevoli di tutta l’Italia Settentrionale.
L'abitato romano, sorto sull'accampamento fondato dai Romani alla foce del fiume dopo la seconda guerra punica, divenne municipio nella prima metà del I secolo a.C. Sotto Cesare ed Augusto la città godette di particolare floridezza, anche grazie alla sua posizione centrale e fu ulteriormente favorita dall'apertura, nel 13 a.C., della via Julia Augusta che metteva in comunicazione la pianura padana con la Gallia meridionale. Devastata nel 68 d.C. fu ricostruita da Vespasiano che la dotò anche di un vasto edificio termale.
In coincidenza con i restauri della via consolare, nel II e III secolo d.C., ebbero luogo importanti ristrutturazioni che testimoniano la prosperità raggiunta: l'ampliamento delle terme, il raddoppio dell'acquedotto, la costruzione del teatro, la pavimentazione delle vie più importanti in pietra della Turbie. Il centro fu definitivamente abbandonato nel VI-VII secolo e trasferito dove ora sorge Ventimiglia Alta.
L'area archeologica comprende le terme, il teatro, la domus del cavalcavia e l'Antiquarium, dove è esposta una ricca selezione di reperti, rinvenuti a seguito degli scavi condotti già dalla fine del XIX secolo ed in parte ancora in corso.


Il Museo Civico Archeologico, istituito nel 1938, a nome di Girolamo Rossi, lo scopritore della città romana di Albintimilium, è ospitato dal 1989 nel piano rialzato della Fortezza dell'Annunziata, edificata dai Savoia sul luogo dove dal 1503 sorgeva l'omonimo convento dei Padri Minori Osservanti.
Dalla sua piazza d'armi si apre una vista panoramica straordinaria che comprende, a occidente, la Piana di Latte, i Giardini Botanici Hanbury e le Grotte dei Balzi Rossi. A oriente, la città moderna, oltre la quale si conservano i resti del municipium romano e lo sguardo si può spingere verso la punta di Sant'Ampelio a Bordighera, fino all'orizzonte marino.
Il Forte venne edificato, per volere del Governo Sabaudo, tra il 1831 e il 1837, al fine di rafforzare il confine occidentale dei propri domini. Esso costituiva la ridotta del sovrastante Forte San Paolo, edificato nel XIII secolo dai genovesi a seguito della conquista di Ventimiglia (1222), al quale era collegato con sotterranei e camminamenti e che a sua volta venne restaurato dai Sabaudi, dopo che Ventimiglia era divenuta piazzaforte militare nel 1814.
Ai lavori preparatori sovrintese l’allora giovane luogotenente del Corpo Reale del Genio Sabaudo, Camillo Benso conte di Cavour, che soggiornò a Ventimiglia tra il 1828 e il 1829, e lo stesso re Carlo Alberto giunto in città nel 1836 per far visita ai lavori.
Il Forte o Ridotta dell’Annunziata sorse sopra i resti del Convento dei Francescani Minori Osservanti, sui resti della precedente chiesa di San Lazzaro, con l’annesso romitorio destinato a lazzaretto.
Nel 1883, dopo la cessione di Nizza, la funzione di Ventimiglia come piazzaforte venne dichiarata cessata e la Ridotta declassata a caserma militare, con la denominazione di “Caserma Umberto I”. Nel 1931 venne costruito il piano sopraelevato per ospitare un contingente di bersaglieri, dal 1989 sede del Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi”.
La Ridotta dell’Annunziata, di proprietà della Regione Liguria è stata oggetto negli ultimi anni di un importante progetto di restauro e recupero finanziato coi fondi comunitari che ha permesso il ripristino dei vani a piano terra e della suggestiva terrazza sul mare di Punta Rocca.


L'Oasi del Nervia è un'area faunistica della provincia di Imperia compresa nel territorio comunale dei due comuni rivieraschi di Ventimiglia e Camporosso. Inserita nella piana del torrente Nervia, ha una superficie complessiva di 60.000 m2.
La prima ufficializzazione del progetto è avvenuta nel 1982 con la delibera di destinazione, da parte del consiglio provinciale di Imperia, dell'area della foce del Nervia a zona di protezione. La proposta provinciale ha avuto poi concretezza nel 1984 con la richiesta di attuazione ai due comuni interessati.
Nonostante l'impegno di entrambe le parti il progetto è rimasto immobile per ben quattro anni tanto che, nel 1988, l'area ha iniziato a registrare un lento degrado favorito dalla presenza abusiva di orti e discariche lungo la parte sinistra del torrente.
La zona è stata quindi sottoposta più volte a bonifica da parte delle associazioni ambientaliste locali, con una sensibilizzazione delle popolazioni rispetto all'importanza di tale riserva naturale. Nel 1990 ha avuto inizio l'iter per la costituzione dell'oasi e, nel 1992, grazie ai vari finanziamenti della provincia imperiese, si è intrapresa lo studio di fattibilità. Nel 1998 il Ministero delle Finanze ha attribuito la concessione all'amministrazione provinciale imperiese che ha stipulato poi un accordo con il WWF nello stesso anno.
Nel frattempo sono stati avviati contatti con i due comuni interessati che, dopo aver ultimato la fase di preparazione tecnica, si sono impegnati nella salvaguardia del periodo di nidificazione e del flusso migratorio, mettendo allo studio anche un progetto di allargamento dell'oasi di protezione.
All'interno dell'oasi sono state catalogate quasi 160 specie botaniche, la maggior parte comprese da alberi di alto fusto come la tifa, la veronica e il crescione. Sono inoltre presenti vaste aree di canneti utili soprattutto ai volatili come habitat naturale o per l'autodepurazione della zona faunistica.
I volatili sono stati censiti e catalogati in 140 specie quali lo svasso, il tuffetto, l'airone, anatre, limicoli, gabbiani, rallidi, passeriformi e altre specie. Tra i mammiferi si segnalano la volpe, il riccio, il toporagno, il mustiolo, l'arvicola e i rettili orbettino, ramarro, il colubro lacertino, natrice viperina e la lucertola ocellata.

To See & To Do


PhotoStory


Il Marco Polo è un ristorante storico della Rivera Ligure, nato negli anni '60 da un'idea di Oreste Pani e di sua moglie Maria che guidava la cucina.
Dagli anni '80 la conduzione passa a Marco, figlio dei fondatori, che grazie all'esperienza maturata con grandi Chef tra i quali Gualtiero Marchesi, porta il ristorante a distinguersi nel panorama della gastronomia della riviera.
Ora alla guida del ristorante si è arrivati alla terza generazione con Diego Pani, già allievo di Alain Ducasse, che ha portato nuovi elementi nella cucina del ristorante.
Altra caratteristica storica di questo ristorante vintage è l’insegna blu, così come blu sono i toni degli elementi d’arredo e le divise del personale di sala,
colori che ricordano il mare di Ventimiglia, costante protagonista insieme all’ingrediente principale della cucina: il pesce freschissimo.
Anche la cucina era, ed in parte resta, sintonizzata su collaudate ricette vintage che si evolvono in continuo divenire con elementi e tecniche di preparazione contemporanei.

Riconoscimenti

Press PDF

  • Marco
    Gazza Golosa
  • Marco
    Basilico.it
  • Marco
    Cook_Ink
  • Marco
    Monaco Italia Magazine
  • Marco
    Sanremo News
  • Marco
    Reporter Gourmet
  • Marco
    L'Armadillo
  • Marco
    Viaggiatore Gourmet
  • Marco
    Monaco Italia Magazine
  • Marco
    Monaco Italia Magazine
  • Marco
    Riviera24.it
  • Marco
    Riviera24.it